Kotor, tesoro medievale tra le montagne

Kotor, tesoro medievale tra le montagne

Kotor piazzetta centrale

Scritto da: Redazione

n

Categorie: Kotor

Get Your Guide
Samsonite Trolley

Set valige – Col. Rosso/Blue – Euro 119,90

Cerca il volo più economico con il comparatore e scegli la compagnia!

Kotor, tesoro medievale tra le montagne

Kotor i vicoli del centro cittadinoLa città del Montenegro si trova nel cuore dei Balcani ed è nota per i suoi paesaggi mozzafiato, la cultura unica e l’incredibile bellezza naturale. Il suo aspro terreno montuoso ospita fiumi, laghi e valli glaciali, combinati con foreste lussureggianti, splendide spiagge incontaminate e calette appartate, che lo rendono un luogo ideale da esplorare.

Il modo migliore per vivere lo straordinario paesaggio del Montenegro è fare un’escursione lungo il sentiero Moutes of Catarrh. Questo sentiero a lunga distanza attraversa splendide creste montuose, su vasti fiumi e attraverso valli incontaminate, e offre agli escursionisti una vista ravvicinata dell’aspro terreno montenegrino. Il sentiero raggiunge un’altitudine massima di 809 metri sul livello del mare, con la maggior parte del percorso compresa tra 550 e 600 metri. Dalla cima della vetta più alta, gli osservatori possono ammirare viste panoramiche dell’area circostante.

La citta antica oasi per migliaia di gatti

Questo comune montenegrino è famoso ormai per la sua grande comunità felina. Infatti, qui i gatti sono amati, coccolati e accuditi, gli abitanti di Kotor hanno un profondo rispetto per questi animai. Il paese è nominato anche la città dei gatti!

Il sentiero è rinomato per la sua flora e fauna diverse, che variano notevolmente a seconda dell’altitudine e della quantità di luce solare e umidità. La vegetazione più diffusa lungo il percorso è rappresentata dai boschi di pini e larici, insieme a macchie di ginepro slavo e timo selvatico. La fauna selvatica comprende gatti selvatici, aquile, falchi, volpi e cinghiali, solo per citarne alcuni. Per coloro che desiderano osservare la fauna selvatica, si consiglia di attenersi ai sentieri e di prestare attenzione, poiché alcuni animali selvatici potrebbero diffidare degli umani.

Kotor la fortezzaIl paesaggio montenegrino ospita anche molti piccoli villaggi e borghi, che punteggiano il terreno ondulato del paese, e i viaggiatori li attraversano spesso durante la loro escursione. Qui i visitatori possono assaggiare la gastronomia locale, con prelibatezze come prosciutto affumicato, formaggio fatto in casa e liquori locali. Qui si osservano anche feste e celebrazioni locali, spesso con musica tradizionale dal vivo e attività culturali: il modo perfetto per concludere una giornata di escursioni.

Le Moutes of Catarrh si sono rivelate un modo meraviglioso e unico per esplorare il Montenegro, con il suo terreno straordinario e vario, la flora e la fauna diverse e i suoi numerosi piccoli villaggi. Per coloro che desiderano vivere il meglio di questo paese balcanico magico e poco conosciuto, è un must dell’itinerario.

Il Castello San Giovanni sopra la città

Il Castello San Giovanni è una fortezza medievale situata nella città di Kotor. Costruito nel IX secolo, è stato utilizzato per difendere la città dalle invasioni straniere. Il castello è composto da tre livelli di mura, tra cui una cinta esterna con torri di guardia, una cinta interna con un cortile centrale e una terrazza panoramica con vista sulla baia di Kotor. La fortezza è anche dotata di una chiesa e di un palazzo. Oggi è un sito turistico popolare che attrae numerosi visitatori ogni anno.

La Torre medievale

La Torre Campana è una torre medievale che si trova alle estremità della città. La torre è stata costruita nel XII secolo e serve come una delle torri di guardia delle mura cittadine. È anche conosciuta come la Torre dell’Orologio ed è famosa per la sua campana, che suona ogni ora. La torre è di forma cilindrica ed è alta circa 20 metri. Ha una scala a chiocciola che conduce al tetto, da cui si può godere di una vista panoramica sulla città e sulla baia di Kotor. Oggi è aperta al pubblico come un sito turistico popolare.

Meta per navi da crociera

Kotor attracco per navi da crocieraKotor è una popolare meta per le navi da crociera. La città è situata lungo la baia di Kotor, una delle più belle baie del Mediterraneo, circondata da montagne e costeggiata da una cinta muraria medievale. La città vecchia di Kotor, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, è un labirinto di strade strette e tortuose, chiese e palazzi medievali, ed è una delle attrazioni principali della città.

Le navi da crociera solitamente fermano a Kotor per una o due giornate, offrendo ai passeggeri la possibilità di esplorare la città vecchia a piedi, salire le mura cittadine per vedere la vista panoramica sulla città e la baia, visitare la chiesa di San Giovanni e la Torre Campana, fare shopping nei negozi di souvenir e godersi i ristoranti e i bar lungo il lungomare. Inoltre, ci sono anche molte escursioni disponibili per visitare le attrazioni circostanti come il monastero di Ostrog, il lago di Skadar e le grotte di Moraca.

Suggerimenti
Zaini da viaggio

Potrebbe esserti utile anche:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

96 − = 88

Scarica la guida del MontenegroScopri tutto quello che devi sapere sul Montenegro prima di partire, dove andare, cosa visitare, dove mangiare, divertirsi, il costo della vita e tanto tanto altro ancora, la nostra guida ti sarà preziosissima per goderti appieno il Montenegro senza perdere un solo minuto di tempo, compila il form e scaricala!